decio, Autore a TheCio

decio

Post

Di Palle di Neve et alia

Novembre 2019, casa mia. Mi trovo a leggere la bozza del nuovo regolamento del Comune di Biella che dovrebbe andare a “gestire” la sicurezza. Fra le tante tematiche toccate, un sotto-capitolo ha come soggetto le “palle di neve”. Ora, il punto è stato cancellato, ma suonava qualcosa come “vietato tirare le palle di neve agli estranei”. Lì, leggendolo, in quel momento, mi sono ritrovato bambino. Uno dei pochi momenti (e badate, sono veramente pochi) di cui serbo un ricordo caldo...

Di tortellini al pollo e altre amenità

Oggi mi è capitata sotto gli occhi, dalle strade viennesi, la polemica del giorno (o era quella di ieri?). Non spenderò una parola su questa polemica, chi vuole informarsi vada su Google e si diverta, anche se io di divertente ci trovo davvero davvero poco. Ilpost.it è l’unico giornale (online e non) che seguo con assiduità e non ha neanche un articolo in homepage sul tema. Forse perché il direttore e vicedirettore non hanno il cuore di macinare su questa...

Mettere a posto le carte.

Ci sono certi momenti in cui non possiamo fare altro che aspettare. Non dipende nulla da noi, quello che potevamo fare l’abbiamo fatto e bisogna solo trovare le energie e la pazienza per non impazzire. Non pensare a tutti i possibili scenari, non arrovellarsi su che cosa potrebbe accadere e cosa potremmo fare per poter risolvere eventuali ed ulteriori problemi. Evitare di uccidersi da soli, lentamente, come la tortura cinese della goccia d’acqua. Allora, per evitarmi crisi d’ansia e di...

27, guardarsi indietro e dentro.

Il Club dei 27 I numeri. Il 3 luglio ho compiuto 27 anni. Nato a Biella, nell’anno del Signore 1992. Il Club dei 27 (qui per reference). Mi sono sempre chiesto se i numeri fossero un qualcosa che l’essere umano si è inventato per porre un ordine dove ordine non c’è. Per schedare, mettere in fila, dare un senso. Ed ora, affacciandomi a questi 27 anni mi guardo indietro e non sono molto soddisfatto. Sarà perché, come dice Matthew McConaughey, bisogna...

E quindi?

E quindi? Oggi è il 2 Giugno 2019. Mi trovo davanti a questi primi cinque mesi di questo strano anno e mi chiedo: ora che facciamo? Cosa vuoi costruire? Cosa vuoi abbandonare? Dove vuoi andare? Una parentesi intensa della mia vita si è appena chiusa. Certo, continuerà, altrettanto forte, in altri modi, ma non ci sarà più quella aspettativa verso una data specifica. Nuove scadenze, ma meno forti, pregnanti e coinvolgenti. Queste elezioni, come già scritto altrove, tanto mi hanno...

Festa della Liberazione, due riflessioni.

Festa della Liberazione, un paio di appunti da un rompiscatole. Il derby comunisti e fascisti io lo vivo dalle medie. Quando c’erano i miei compagni di classe che si definivano “fascisti” e disegnavano le celtiche sui quaderni. Al liceo, andando al classico, il problema c’era ma era “minore”. Io, da buon rompiscatole, quando mi chiedevano “sei fascista o comunista?” rispondevo sempre “io sono anarchico” (e mi leggevo Chomsky, Bakunin e Proudhon in terza media, buone abitudini che forse dovrei riprendere)....

Data, la storia di un robot che divenne umano

Space. The final frontier. These are the voyages of the starship Enterprise. Its continuing mission to explore strange new worlds, to seek out new life and civilization, and to boldly go where no one has gone before. Ho iniziato quest’anno Star Trek The Next Generation. Avevo visto, negli anni, qualche puntata a caso, ma mi avevano sempre colpito. Per me il Dottor Xavier (quello vecchio, non il nuovo) rimarrà sempre il capitano Picard della USS Enterprise. A differenza della “serie...

Forzare l’Alba.

Devo ammettere che se mi avessero detto cosa e come sarebbe stata la mia vita a 26 anni non ci avrei creduto. Ho fatto i passi che volevo fare, ho vissuto più di quello che avrei pensato e ho davvero pochi rimorsi. D’altra parte tanti fatti che ho visto accadere non me li sarei mai aspettati. Viviamo in tempi oscuri, dove non si hanno risposte alle grandi domande. La mia generazione si è trovata in mano un mondo che non...

Bianca come la morte

Cade, lì fuori. Piano. Silente. Said viene dalla Nigeria. Forse dal Camerun. Forse dalla Libia. Un passo dopo l’altro arranca. Fa freddo. Il cellulare è spento e non riesce a chiamare nessuno. Non ha idea di dove si trovi. Deve scappare. Non ha ancora ben capito cosa sia successo. Gli avevano detto di venire qui, in Europa. Che avrebbe trovato una vita migliore. I risparmi di una vita. Suoi, dei suoi genitori e di qualche amico rimasto a casa. Era...

2018: Hold It Together

Quest’anno Mike Shinoda, cofondatore dei Linkin Park, ha fatto uscire l’album Post Traumatic. L’album racconta di come lui ha affrontato il lutto di Chester, voce e frontman dei Linkin Park. All’interno di esso troviamo la traccia Hold It Together. Cito: I’m just trying to hold my shit together Together darling Oh I don’t know what else to try Pretend I’m in control Amo trovare nei miei artisti preferiti le parole esatte che riflettono come mi sento in un particolare momento....